• Siracusa. Angelo e Orazio, i due eroi dello Sbarcadero: il loro coraggio ha salvato una vita

    Si chiamano Angelo Formisano e Orazio Felpis e sono loro i due eroi del giorno. Due “giovanotti” che hanno superato gli anta ma con una invidiabile prontezza di spirito. Come tutte le mattine erano seduti all’intero del circolo nautico dello Sbarcadero Santa Lucia.
    All’improvviso succede l’incredibile. Una fiat 600 procede dritta verso il mare, senza accennare una frenata. L’auto finisce in mare. I due uomini si scambiano uno sguardo d’intesa e senza pensarci due volte si tuffano in acqua. Con una prontezza di spirito invidiabile, riescono a infrangere i finestrini e ad estrarre l’anziana alla guida dell’auto.
    La donna voleva farla finita. Due angeli l’hanno salvata. La 79enne è stata subito trasportata al Pronto soccorso dell’ospedale Umberto I a bordo di un’autoambulanza del 118. Le sue condizioni sono in netto miglioramento ma accusa ancora un leggero stato confusionale e una ferita lacero contusa alla testa.

    freccia