• Siracusa. "Radioterapia entro l'anno". Lavori a buon punto, arrivano le apparecchiature

    Entro la fine dell’anno il servizio di radioterapia sarà attivo. Lo ha ribadito il direttore generale dell’Asp, Salvatore Brugaletta, questa mattina, nel corso della conferenza stampa convocata per illustrare le caratteristiche del sistema presto attivo. “Confido di mantenere l’impegno preso con la città” ha affermato Brugaletta che ha sottolineato come il cronoprogramma sia stato fin qui rispettato. “Ma più di questo – ha concluso – non possiamo accelerare i lavori che devono essere realizzati rispettando determinate procedure”. Il servizio sarà all’avanguardia e dotato, tra gli accessori complementari acquistati con la donazione di 500 mila euro del Fondo sociale eternit,  di un sistema Tac simulatore per le procedure di centraggio del tumore.
    Soddisfatto Ezechia Paolo Reale, in rappresentanza del Comitato di Gestione del Fondo Sociale ex Eternit. “Esprimo la mia soddisfazione -commenta l’avvocato siracusano ed ex assessore regionale- per la celerità con la quale si stanno concludendo i lavori necessari per dotare Siracusa del servizio di Radioterapia. La scelta del Fondo di puntare su questo servizio fondamentale per la città si rivela vincente”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia