• Siracusa. Buoni spesa in arrivo: 2300 il numero definitivo dei destinatari

    Alla provincia sono stati destinati in totale 2 milioni e 600 mila euro circa, distribuiti tra i 21 comuni. Nel caso del capoluogo, l’iter per l’attribuzione dei buoni spesa regionali sembra arrivato all’ultimo passaggio prima del via agli accrediti veri e propri. Il settore Politiche Sociali ha completato le procedure di selezione dei beneficiari. La graduatoria definitiva nel conta 2300 sulle oltre 4 mila istanze presentate per ottenere il beneficio. Per l’invio dei codici pin che serviranno per spendere la cifra che ogni assegnatario riceverà negli esercizi commerciali che hanno aderito serve, come da decreto regionale, l’ok della Ragioneria, atteso per oggi o domani. A quel punto il  percorso potrà davvero dirsi completo.

    Farraginoso, in effetti, il percorso stabilito dalla Regione, con tempi abbastanza lunghi ed una serie di passaggi che, in alcune fasi, sono risultati anche ripetitivi.

    Teoricamente, in base a quanto inizialmente previsto, le cifre assegnate prevedevano una somma di 300 euro per un nucleo composto da una sola persona, 400 per due, 600 per tre, 700 per quattro e 800 per nuclei famigliari composti da cinque o piu’ persone. Lo stesso decreto regionale prevede, tuttavia, anche che, nel caso di un numero di domande superiori all’importo assegnato al Comune (nel caso di Siracusa 727 mila euro), gli uffici delle Politiche Sociali avrebbero dovuto ripartire le somme in maniera proporzionale. Ciò dovrebbe voler dire che, più alto è il numero degli aventi diritti, più basso è l’importo concesso, sempre in proporzione.

    Chi è stato escluso dal beneficio ha già ricevuto o sta ricevendo in queste ora un’email con una comunicazione in merito.

     

    freccia