• Siracusa. Campo di calcio Tuccitto di Cassibile chiuso da 10 anni, l’affondo di Chiara Ficara

    “Figli e figliastri nel modus operandi dell’amministrazione comunale in merito ad alcune scelte, a danno di alcuni quartieri e a vantaggio di altri”. Chiara Ficara, ex consigliere comunale del Movimento 5 Stelle parla, nel dettaglio, del campo di calcio Ivan Tuccitto di Cassibile, chiuso 10 anni fa per inagibilità. “A distanza di molti anni-ricorda Ficara-  un finanziamento milionario ha permesso il rifacimento del manto e dell’intero impianto, che oggi incornicia al suo interno anche un tensostatico, i lavori della struttura sono conclusi da tempo, da quasi quattro anni il tensostatico è completo, ma causa un guasto della cabina elettrica che alimenta la struttura, nè il campo nè il tensostatico sono mai stati aperti, questo causa un disagio di non poca indifferenza per i 7 mila abitanti che vivono la ex frazione, bambini e bambine che non conoscono la felicità che può regalare lo sport come sano divertimento”. Gioca con le parole, l’esponente del M5S per far emergere quello che ritiene un paradosso. Parla, infatti, di  un'”incompiuta completata” “che costa 4 mila euro circa di mutuo mensile al comune di Siracusa.
    Vero è che aspettiamo che il Coni dia mandato di utilizzare le ulteriori somme a disposizione per la realizzazione delle torri faro, che non erano state incluse nell’allora progetto milionario ma è anche vero che mettere in uso la cabina permetterebbe l’uso del campo a 11 di giorno e del tensostatico polivalente”. La domanda che Ficara pone è come mai non si sia proceduto alla riparazione dell.  La risposta è che servono circa 28 mila euro.
    “Paradossalmente però -prosegue- Il 18 Dicembre succedeva che con un impinguamento di 35mila euro veniva dato il benestare per intervenire sull’impianto di illuminazione del campo di calcio del Pippo Di Natale.Succede poi che si accenda 120 mila euro di mutuo per riparare il tensostatico di Belvedere, ovviamente questo è bellissimo, ma perché 28 mila euro non si riescono a trovare per poter attivare l’unico impianto pubblico di Cassibile”.

    freccia