• Siracusa. Canale Galermi, "si" agli interventi di ripristino

    “Via libera” a un percorso per risolvere le problematiche che riguardano il canale Galermi. La decisione è stata assunta a seguito di un incontro nella sede dell’ufficio del Genio Civile di Siracusa, con l’assessore regionale alla Formazione, Bruno Marziano, i deputati regionali, Vincenzo Vinciullo, Marika Cirone Di Marco, Stefano Zito e Pippo Sorbello e, tra gli altri, il capo di gabinetto dell’assessore Maurizio Croce . Nell’immediato si procederà con  due interventi: il ripristino del tratto di Canale occluso a causa di uno smottamento e la pulizia delle opere di presa sul fiume Anapo e sul torrente Calcinara. Al tal fine gli uffici territoriali del Genio civile, del dipartimento Protezione civile e del dipartimento dello Sviluppo rurale e territoriale, in sinergia, hanno  avviato i lavori.In atto i lavori di consolidamento del tratto di Canale Galermi interessato dallo smottamento ostruente il deflusso delle acque, sono stati completati dal competente ufficio provinciale del dipartimento della Protezione civile, consentendo un funzionamento del Canale con una portata d’acqua di circa 200 l/s corrispondenti al 50 per cento della sua efficienza.Sono in corso di ultimazione gli interventi manutentori di pulizia delle opere di presa che si concluderanno entri la prossima settimana, restituendo la piena funzionalità del Canale per l’irrigazione del comprensorio servito dallo stesso comprendente le aree ricadenti nei comuni di Sortino, Priolo Gargallo e Siracusa.Partita, intanto, un’interlocuzione tra il Genio Civile e il Consorzio di Bonifica di Siracusa per ripristinare l’acquedotto nel tratto a valle delle vasche, in località Baragne. Soddisfatti Croce, Marziano e Vinciullo.

    freccia