• Siracusa. Cassonetti incendiati davanti alle scuole: due episodi in poche ore

    Almeno due episodi nel giro di poche ore. A Siracusa  qualcuno torna a bruciare cassonetti, con tanto di cumuli di sacchetti dell’immondizia dentro e intorno. In poche ore, tra ieri e la scorsa notte, nella parte alta della città, in via Alcibiade e in via Basilicata, due cassonetti sono stati incendiati e così distrutti. Casualmente (oppure no), entrambi si trovavano davanti all’ingresso di sedi scolastiche. I plessi di via Alcibiade e di via Basilicata fanno riferimento all’istituto comprensivo “Chindemi”. Qualunque sia la ragione del gesto, il danno arrecato è evidente. Bruciare dei cassonetti con tanto di sacchetti di indifferenziata all’interno,come ormai tutti dovrebbero sapere, sprigiona sostanze estremamente nocive per la salute, come fiumi di parole spesi per la questione Terra dei Fuochi in Campania hanno chiarito in maniera inequivocabile. Il principio è lo stesso, cambiano solo le proporzioni.

    freccia