• Siracusa. Centri anziani, più semplice iscriversi. Convenzione tra il Comune e l’Asp

    Più semplice, da oggi, per gli anziani di Siracusa, iscriversi ad uno dei centri diurni della città. Una convenzione tra il Comune e l’Asp snellisce il percorso legato alla documentazione medica da presentare per certificare la propria idoneità allo svolgimento delle attività sociali e relazionali in comunità . Il protocollo d’intesa è stato siglato oggi dal l’assessore comunale alle Politiche sociali, Liddo Schaivo e, per l’Asp, dal commissario Mario Zappia e dal direttore del distretto sanitario di Siracusa, Antonio Micale, insieme al referente per la legge 328, Salvatore Navanteri. “Ogni forma di partecipazione ed incentivazione dei rapporti di collaborazione, mediante azioni sinergiche, tra Enti locali ed Istituzioni – sottolineano il commissario straordinario Mario Zappia e l’assessore Emanuele Schiavo – è considerata modello positivo di rete territoriale, piena applicazione del principio di sussidiarietà così come previsto anche dalla legge 328 del 2000”. L’Asp metterà a disposizione un medico dedicato esclusivamente alle visite finalizzate al rilascio del certificato medico al costo di 5 euro. . Le viste mediche, infatti, saranno effettuate nella sede di ogni centro diurno , con cadenza periodica subordinata alla comunicazione del numero delle richieste da parte del responsabile dell’ufficio amministrativo e ad una calendarizzazione degli incontri. La convenzione ha durata triennale.

    (Foto:  Liddo Schiavo, Mario Zappia, Antonio Micale, Salvatore Navantieri)

    SCHIAVO ZAPPIA MICALE NAVANTERI

    freccia