• Siracusa. Centri Comunali di Raccolta, progetti per renderli più funzionali

    Due progetti per accedere ai fondi regionali e adeguare i centri comunali di raccolta. Li ha presentati il Comune di Siracusa, con una corsa contro il tempo, arrivando giusto in tempo per la scadenza.  Motivo di soddisfazione per i consiglieri comunali 5 Stelle Roberto Trigilio e Silvia Russoniello. “Con un nostro intervento del 13 ottobre-ricorda l’esponente del Movimento 5 Stelle- chiedevamo proprio questo impegno, perchè sino ad allora gli uffici non avevano ricevuto alcuna indicazione in merito. E sarebbe stato un peccato non cogliere questa occasione che permetterà di dotare di nuova e adeguata bilancia il centro di Targia e alcune migliorie tecnologiche per Arenaura”.”Resta comunque-fanno notare-  il problema principale: mancano i progettisti in pianta organica ed il continuo ricorso a professionisti esterni rende antieconomico partecipare ai bandi”, ricordano i due consiglieri pentastellati. Le modifiche, se finanziate, riguarderanno l’installazione di isola ecologica automatica, con lettura di tessera sanitaria, in entrambi i Ccr e un’adeguata bilancia per la pesatura elettronica. Nei progetti anche migliorie all’edificio servizi di contrada Arenaura e alla tettoia metallica di contrada Targia. Oltre a questo, nuova segnaletica e revisione degli impianti antincendio. Per Arenaura si tratta di 254 mila euro circa e per Targia,  235 mila euro circa.

    freccia