• Siracusa. Cittadella quasi a pezzi, “diamola ai privati in cambio dei lavori necessari”. Il video

    La Cittadella dello Sport di Siracusa per troppo tempo è rimasta senza una seria manutenzione. Si è andato avanti con soluzioni temporanee, tampone e alle volte generose da parte dei gestori o degli assessori. Un serio piano alle spalle non c’è mai stato. O si è arenato poco dopo la bozza embrionale. E ora il tempo presenta il conto: il tensostatico è terra di vandali, la piscina piccola ha ciclici problemi, la tribuna della Caldarella è chiusa e gli spogliatoi sono due container. Così non si può andare avanti perchè ancora pochi anni di incuria varia e si chiude totalmente. Un rischio da scongiurare ad ogni costo. A proposito di costi, l’operazione recupero – secondo una prima perizia – richiederebbe almeno due milioni di euro. Somme che il Comune non ha a sua disposizione.
    L’assessore Maria Grazia Cavarra lancia allora il project financing. Strutture consegnate ai privati per 20, 30 anni in cambio degli interventi necessari per rimettere in piedi la creatura di Concetto Lo Bello.

    728x90
    freccia