• Siracusa. “Dateci un altro plesso”, richiesta anti-tagli dei genitori della Paolo Orsi

    Sono oltre 560 le firme raccolte e depositate dai genitori degli alunni dell’istituto comprensivo Paolo Orsi di Siracusa. Chiedono l’assegnazione di un ulteriore plesso a disposizione della scuola o, in seconda analisi, la garanzia che non sarà modificata l’attuale consistenza numerica delle classi.
    Il comprensivo Paolo Orsi ha visto crescere negli anni la sua popolarità grazie ad una offerta formativa ritenuta apprezzabile. Non è mistero, però, che sia in atto una razionalizzazione dei plessi su input dell’amministrazione comunale che chiede il rispetto del numero di alunni autorizzato per ogni edificio. Una operazione che potrebbe costare caro: tagli di classi e di insegnanti.
    Da qui la raccolta firme e le richieste che partono dal Consiglio d’Istituto della Paolo Orsi all’indirizzo del sindaco e dell’assessore Coppa. Quest’ultimo, nei giorni scorsi, aveva rassicurato sulle conseguenze dell’operazione di razionalizzazione, condotta esclusivamente per ragioni di sicurezza.

    freccia