• Siracusa dice si alla Carta dei Diritti delle persone con sclerosi multipla. Sabato la firma

    Giancarlo Garozzo sarà il primo sindaco del Sud Italia a firmare la Carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla. La firma sarà apposta domani alle 11, all’Antico mercato di Ortigia dove l’Aism di Siracusa, sotto la guida del suo presidente Paolo Battaglia, terrà fino a domenica delle iniziative di sensibilizzazione su questa grave patologia. L’iniziativa si inserisce nella Settimana sulla sclerosi multipla avviata in tutta Italia sabato scorso.
    La Carta, che ha come prima firmataria il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, delinea gli indirizzi su cui costruire l’agenda degli anni a venire per la lotta alla sclerosi multipla. Concetti come centralità, accesso, inclusione, qualità della vita, autodeterminazione, personalizzazione, progettualità, prendono nuova forma e forza, passando dal piano dei valori al piano dei diritti, dall’enunciazione all’affermazione e alla tutela.
    A Siracusa domani il primo appuntamento alle 10, con un intervento su accessibilità e barriere architettoniche tenuto dal dirigente dei settori Urbanistica e Mobilità e trasporti del Comune, Emanuele Fortunato; altra iniziativa alle 12, quando sarà presentato il sito “Guidabile”, che è anche un’applicazione, dedicato alle persone diversamente abili e non solo. Il Villaggio Aism continuerà con tante sorprese fino a domenica, mentre sabato sera si esibiranno alcuni gruppi musicali di giovani siracusani.

    728x90_Alfa
    freccia