• Siracusa. Due corsie preferenziali per entrare ed uscire da Ortigia: pronta la novità

    Mettere ordine nel caotico traffico in entrata ed uscita da Ortigia: è una missione tanto nobile quanto complicata. Specie se non si prova mai ad introdurre un elemento di novità. Una inerzia che adesso pare finalmente scuotersi con l’annuncio di nuove misure per provare a mettere ordine nel caos quotidiano.
    La prima mossa, nei giorni scorsi, il nuovo percorso dei bus navetta che vuole premiare l’uso di parcheggi meno centrali come il Von Platen o quello di piazza Adda, in modo da allontanare le auto che cercano un parcheggio (impossibile) da via Malta e limitrofe. La prossima mossa verrà annunciata domani e riprende uno studio che ha visto impegnati insieme il consigliere comunale Carlo Gradenigo, l’assessore alla mobilità Giovanni Randazzo e il settore Trasporti del Comune di Siracusa.
    In sostanza, vengono realizzate due corsie preferenziali destinati ai soli autorizzati, possessori di pass ztl e bus navetta. La corsia preferenziale in entrata per Ortigia si trova in via Malta, quella in uscita su corso Umberto. Come ogni novità, rischia di sollevare critiche preconcette. E’ invece il caso di sostenere l’idea che – con il buon comportamento di tutti – può ripristinare una viabilità tollerabile da e per il centro storico.
    Va da sè che per la piena riuscita di questa operazione è fondamentale il contributo della Polizia Municipale. Perchè se si continuerà a tollerare la sosta in seconda fila su via Malta e su corso Umberto e l’invasione delle due nuove corsie preferenziali, il progetto è destinato a fallire. Ma non perchè è un cattivo progetto, piuttosto per cattiva volontà.

    6469_bmw_theix3_aRicarica_728x90_ga
    freccia