• Eligia Ardita, oggi la sentenza: un minuto di silenzio nei negozi di viale Zecchino

    E’ attesa per oggi la sentenza di primo grado nell’ambito del processo a carico di Christian Leonardi, unico indagato per la morte di Eligia Ardita. I commercianti di viale Zecchino hanno deciso di ricordare la giovane infermiera siracusana e la piccola Giulia, che portava in grembo, con un’iniziativa simbolica. Non è la prima volta. Lo scorso 8 marzo i negozianti di viale Zecchino hanno appeso delle scarpette rosse come secco “no” alla violenza sulle donne e al femminicidio. Un modo per ricordare la donna, morta il 19 gennaio del  2015. Oggi, per un minuto, a mezzogiorno in punto, i commercianti spegneranno le luce dei propri negozi e tireranno giù le saracinesche. Calerà il silenzio.  Così si chiederà giustizia.

     

    freccia