• Siracusa. Eternit sbriciolato smaltito sottoterra, in tre finiscono denunciati

    Con un escavatore, avrebbero sversato dell’eternit sbriciolato all’interno di una fossa in un terreno privato. Sono intervenuti i carabinieri, impegnati in un giro di controllo nei pressi di Cassibile. Hanno così appurato che un pensionato di 70 anni, proprietario del terreno e residente in un’abitazione poco distante, aveva incaricato il titolare di una ditta di movimento terra ed il padre di quest’ultimo di realizzare una fossa ampia circa 40 metri quadri e profonda 1 metro per sversare all’interno circa 100 kg di eternit sbriciolato proveniente, a suo dire, dalle coperture di alcuni suoi posti auto, danneggiate dal maltempo.
    I Carabinieri, considerato l’illecito sversamento non autorizzato di materiale classificato come rifiuto pericoloso, hanno denunciato i tre ed hanno posto sotto sequestro l’area interessata dallo sversamento e l’escavatore utilizzato.

    728x90_Alfa
    freccia