• Siracusa. Fondazione Inda, il segretario Pd Lo Giudice: "non si mettano a rischio le rappresentazioni"

    In attesa di conoscere i risultati della visita dell’ispettore ministeriale alla Fondazione Inda, sulla questione governance interviene il segretario del Partito Democratico, Alessio Lo Giudice. “Devono essere create le condizioni, anche procedurali, affinché nei ruoli direttivi della Fondazione siano coinvolte figure di livello culturale e gestionale tale da resistere a qualsiasi contestazione”, scrive nella sua nota. Ed è un passaggio che invita, quindi, ad evitare i recenti problemi che hanno investito l’ex sovrintendente e il sospetto di conflitti di interesse all’interno del Cda.
    “La crisi attuale deve condurre a sradicare una prassi di gestione amministrativa interna, consolidatasi negli ultimi due decenni, che, da quanto apprendiamo anche tramite le ipotesi al vaglio della magistratura, non ha garantito quel rigore etico indispensabile per fare dell’Inda un marchio splendente del nostro territorio”, lamenta Lo Giudice.
    “Nel 2016 le rappresentazioni classiche si devono svolgere regolarmente”, precisa il segretario Pd. “Mi auguro che gli organi competenti tengano conto di tali esigenze anche in vista dell’imminente ciclo di rappresentazioni che tanto significa per il nostro territorio, non solo dal punto di vista culturale ma anche economico e occupazionale”.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia