• Siracusa. Fridays for Future al Tempio di Apollo: “dichiarare emergenza climatica”

    Anche a Siracusa gli studenti si mobilitano per un nuovo appuntamento con i Fridays for Future, lo sciopero per il clima lanciato a livello europeo dalla sedicenne svedese Greta Thunberg. Dopo il debutto del 15 marzo, nuovo appuntamento al tempio di Apollo per un flash mob per l’ambiente dalle 16 alle 18. Hanno già aderito l’Unione Degli Studenti Siracusa, il Comitato Stop Veleni, Stonewall GLBT Siracusa, Amnesty Gruppo Siracusa, Arci Siracusa, REA – Rete Empowerment Attiva, Giosef Siracusa, Rifiuti Zero, Comitato Aria Nuova, Legambiente Siracusa, Astrea, Piazza Grande Femminista, Arciragazzi Siracusa 2.0, Siracusa Città Educativa, Cgil, Cisl, Movimento aretuseo per il lavoro e Slow Food Siracusa.
    Nel corso della manifestazione verrà definito un documento per i sindaci ed i consigli comunali della provincia a cui verrà chiesto di dichiarare lo stato di emergenza climatica e azioni per la riconversione ecologica delle città.
    Niente sciopero nelle scuole, questa volta. Gli studenti discuteranno all’interno dei singoli istituti delle problematiche legate ai cambiamenti climatici. “Nei luoghi della formazione deve avvenire il più profondo processo di riflessione e di consapevolezza”, spiegano sulla pagina facebook gli organizzatori siracusani.

    728x90_Alfa
    freccia