• Siracusa. Fuochi d’artificio sul ponte Umbertino, denunciato 39enne: “Voleva divertirsi”

    Fuochi d’artificio sul ponte Umbertino, esplosi senza alcuna autorizzazione. Denunciato un meccanico incensurato di 39 anni, colpevole, secondo quanto ricostruito  dai carabinieri, di essersi “divertito”  in questo modo, lasciando anche sul posto i rifiuti, dopo avere esploso giochi pirotecnici che hanno causato fragorose esplosioni simili a quelle del periodo delle festività natalizie. Nel dettaglio, i carabinieri hanno rinvenuto 9 batterie da 100 pezzi, 1 batteria da 70 pezzi ed 1 batteria da 25 di fuochi artificiali, tutte già esplose.
    Gli immediati accertamenti svolti dai militari, hanno consentito di risalire all’uomo in poco tempo. E’ stato denunciato per accensioni ed esplosioni pericolose, avendo egli acceso i fuochi d’artificio senza licenza rilasciata dall’autorità di pubblica sicurezza, prevista dal Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza.

    freccia