• Siracusa. I sindacati pronti ad aprire le vertenze Socosi e Util Service: “ci riceva la sesta commissione”

    Il 30 giugno scade la proroga alla Socosi, società che gestisce l’appalto dell’Ufficio Tributi del Comune di Siracusa. Pronta la procedura di licenziamento collettivo per 55 lavoratori. Nell’incontro con i sindacati,  i responsabili di Palazzo Vermexio hanno assicurato una nuova proroga tecnica ma l’assenza di comunicazioni ufficiali spinge Filcams, Fisascat e Uiltucs a chiedere di essere convocate in sesta commissione. A rischio anche i dipendenti Util Service. “Le linee guida dell’amministrazione per la pubblicazione di bandi dei servizi in scadenza non ci hanno affatto convinto”, dice il segretario della Filcams, Stefano Gugliotta. “Le somme destinate alle gare sono insufficienti, chiederemo alla commissione di chiarire anche l’aspetto legato alla produttività dell’ufficio tributi che vede esclusi i lavorati dell’appalto e beneficiare solo i lavoratori del Comune, in presenza di premi di una certa consistenza distribuiti ai funzionari del Comune di Siracusa non è accettabile la tesi che non ci siano i soldi per aumentare l’importo delle gare e garantire livelli minimi di salario ai lavoratori dell’appalto”.

    728x90
    freccia