• Siracusa. “Il Talete? Abbattiamolo”. Zappulla e Princiotta picconano la struttura

    Il deputato nazionale del Pd, Pippo Zappulla, e il consigliere comunale di Siracusa, Simona Princiotta, tornano a occuparsi del parcheggio Talete. “La stragrande maggioranza dei siracusani vive quella struttura come una delle più gravi ferite inferte ad Ortigia e vorrebbero abbatterla. La pensiamo come loro. Perché è decisamente brutta, deturpa il paesaggio, é invasiva e rappresenta una quantità odiosa e imbarazzante di cemento senza un’idea compiuta, non garantisce le condizioni minime di sicurezza”, il pensiero dei due. Il Comune, intanto, ha “trovato” risorse private (circa 600 mila euro) per interventi di riqualificazione. “Ma invece perchè non cogliere l’occasione per demolire la struttura puntando ad un grande parcheggio senza copertura  e mantenendo sgombra da ostacoli la visione del mare e dello splendido paesaggio?”, propongo Zappulla e Princiotta. “La richiesta di convocare un Consiglio straordinario aperto alla partecipazione della città e delle sue rappresentanze rimane legittima, sacrosanta e la rilanciamo con forza. È utile per mettere insieme non solo idee ma anche e soprattutto dati, analisi tecniche, previsioni di spesa, valutazioni giuridiche. La scelta non può e non deve essere assunta da qualche vero o presunto illuminato o detentore di chissà quali verità nascoste. Se insistono ragioni tecniche, economiche, giuridiche che impediscono  l’abbattimento se ne spieghino concretamente le ragioni alla città e, a quel punto, si scelgano gli interventi fondamentali per la sicurezza della struttura e dei cittadini utenti. Bisogna utilizzare al meglio le risorse anche aggiornando e modificando quanto previsto nella delibera del 2006. Siamo certi che il Sindaco, con l’intera amministrazione, non avrà’ problemi a condividere questo percorso e ci attendiamo riscontri positivi e celeri”.

     

    728x90
    freccia