• Siracusa. Inaugurata la rampa di accesso alla chiesa di Santa Lucia alla Badia

    L’associazione “Sicilia Turismo per Tutti” ed il Lions Club Siracusa Eurialo, in collaborazione con l’assessorato al Turismo ed alla Cultura del Comune di Siracusa, la Curia arcivescovile e la Sovrintendenza insieme per rendere la città sempre più un esempio di destinazione di eccellenza nel campo del turismo e della cultura accessibile.
    Questa mattina è stata inaugurata la rampa per consentire anche alle persone in carrozzella di accedere alla chiesa di Santa Lucia alla Badia di Siracusa, luogo di pregio artistico e di forte richiamo turistico dove peraltro è esposto il Seppellimento di Santa Lucia del Caravaggio.
    La rampa è stata donata dal Lions Club Siracusa Eurialo. E’ stata realizzata su un progetto di Nadia Trovato, firmato insieme ad Elena Savatta dell’associazione “Sicilia Turismo per Tutti”) e condiviso dalla sovrintendente, Beatrice Basile.
    La chiesa di Santa Lucia alla Badia, in piazza Duomo, presenta soltanto due scalinate come vie d’accesso: una più ripida sull’accesso principale ed una seconda più piccola sull’ingresso laterale. Ed è proprio qui che la rampa ha trovato posto sfruttando l’accesso con minor pendenza.
    “La realizzazione di questa rampa rappresenta un altro segnale importante e fondamentale per l’abbattimento delle barriere architettoniche”, commenta Bernadette Lo Bianco, responsabile dell’associazione Sicilia Turismo per Tutti. “Un gesto di grande civiltà che ha unito istituzioni, chiesa e comunità, per raggiungere un unico obiettivo”.
    Il taglio del nastro è stato affidato al giovane Samuel Marchese. Al suo fianco anche il vicesindaco Francesco Italia.

    freccia