• Siracusa. Ispettori ambientali volontari, via alle domande per le selezioni

    A difesa del decoro, della pulizia e della tutela dell’ambiente stanno per arrivare gli ispettori ambientali volontari. A dicembre dello scorso anno il Consiglio Comunale di Siracusa ha approvato il regolamento che istituisce l’apposita figura.
    Adesso è stato pubblicato un avviso pubblico rivolto innanzitutto alle associazioni ambientali di volontariato per sottoscrivere una convenzione con palazzo Vermexio per l’individuazione delle figure di Ispettori Ambientali Volontari. In seconda battuta, avviso esteso anche ai cittadini.
    Ai soggetti che saranno selezionati, dopo un corso di formazione, saranno affidati i compiti di vigilanza e controllo del corretto conferimento, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti, nonché del rispetto delle disposizioni in tema di igiene e decoro urbano.
    Entro il 15 marzo 2016 le associazioni possono inviare la loro richiesta, indicando il numero di candidati che intendono presentare.
    I privati cittadini potranno presentare la loro candidatura a partire dal 21 marzo e fino all’8 aprile. Requisiti richiesti: essere cittadino italiano o appartenente ad uno dei Paesi della Comunità Europea; età tra 18 e 65 anni; non aver subito condanne in materia di salvaguardia del patrimonio storico, culturale, ambientale e naturalistico; essere in possesso dell’idoneità allo svolgimento dell’attività di Ispettore Ambientale Comunale
    volontario accertata da un medico abilitato e conoscere il territorio del Comune di Siracusa.
    All’ispettore ambientale volontario viene riconosciuto un rimborso spese da non confondere con uno stipendio. Si tratta, infatti, di impegno volontario e gratuito.

    freccia