• Siracusa. La Guardia di Finanza ricorda Davide Scamporrino

    La Guardia di Finanza di Siracusa ha ricordato quest’oggi, nel ventennale della scomparsa, il finanziere allievo maresciallo Davide Scamporrino, “vittima del dovere”.
    In tirocinio pratico di servizio a Lecce avrebbe compiuto 28 anni ad ottobre del 1998. In forza alla scuola di l’Aquila, perse la vita il 27 agosto 1998 in un incidente stradale nel corso di un’operazione antimmigrazione
    clandestina in provincia di Lecce. A lui è intitolata una piazza a Siracusa, sua città natale.
    La giornata a ricordo è iniziata presso il cimitero con la consegna ai familiari (mamma Iolanda, le sorelle Maria e Lucia ed i fratelli Antonio e Pietro) di una missiva a firma del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen.
    C.A. Giorgio Toschi. E’ stato il comandante provinciale, Col. Antonino Spampinato, a consegnare la lettera.
    Subito dopo messa in suffragio, alla presenza delle autorità civili e militari.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia