• Siracusa. La lirica torna al teatro greco con la Norma. Attesa anche per l'etoile Abbagnato

    Sarà la Norma di Vincenzo Bellini ad aprire il prossimo 4 luglio la seconda edizione del Festival EuroMediterraneo. Quattro appuntamenti con la lirica al teatro greco di Siracusa, con repliche il 10, 18 e 25 luglio.
    Un progetto che vede ancora insieme la Fondazione Fem e il Comune di Siracusa con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e la collaborazione di Siracusa Turismo, dell’associazione Noi Albergatori, dell’assessorato ai Beni Culturali della Regione e della Soprintendenza di Siracusa.
    Lo scorso anno fu tutto esaurito per l’Aida, un successo largamente atteso. Ora scatta l’attesa per il debutto del nuovo allestimento della Norma, firmata dal regista Enrico Castiglione che ha il primato di aver messo in scena il capolavoro di Bellini nei tre maggiori teatri greco-romani della Sicilia: nel 2009 al Teatro Romano di Catania, nel 2012 al Teatro Antico di Taormina ed ora nel 2015 al Teatro Greco di Siracusa.
    In scena un cast artistico d’eccezione, come il soprano Chiara Taigi nel ruolo della protagonista “Norma”, il tenore Piero Giuliacci in quello del generale romano “Pollione”, Nancy Fabiola Herrera come “Adalgisa” e ancora Giuseppe Distefano in “Flavio” e Anna Consolaro come “Clotilde”.
    Dopo l’inaugurazione del 4 luglio, in calendario anche una serie di concerti e balletti con calendario consultabile sul sito www.festivaleuromediterraneo.eu. Tra gli appuntamenti più importanti il Gala di Eleonora Abbagnato, star della danza mondiale, che si terrà l’11 luglio.
    I biglietti della Norma e di tutti gli altri balletti e concerti sono in vendita presso le abituali prevendite del circuito www.boxofficesicilia.it, www.ticketone.it, www.vivaticket.it ed www.act­ivaweb.it.

    728x90_jeep_4xe
    freccia