• Siracusa. "La vita va vissuta", incontro del Rotaract con gli studenti dell'Einaudi sulle malattie rare

    Un incontro con gli studenti del liceo scientifico Einaudi. L’ha organizzato il Rotaract club Siracusa per creare un momento d’incontro tra i ragazzi e il centro Nemo Sud di Messina. Con l’obiettivo di abbattere le barriere della diversità e della disabilità e rendere più comprensibili l’idea di malattia rara. Come afferma infatti Letizia Bucalo, responsabile comunicazione e raccolta fondi di Nemo Sud: “Il Centro è un miracolo da sostenere e accudire. Sin dall’apertura abbiamo voluto raccontare agli studenti delle scuole ciò che viviamo in corsia per far comprendere che la vita va vissuta, nonostante la malattia”. Aggiunge Stefania La Foresta, neuropsicologa del Centro: “Abbiamo raccontato ai ragazzi del liceo Einaudi storie di ragazzi come loro che combattono ogni giorno per vivere e non per sopravvivere”. Soddisfatta la presidente del Rotaract,  Serena Quercio: “E’ stata una giornata significativa e vedere il coinvolgimento degli studenti siracusani è stato davvero emozionante”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia