• Siracusa. Ludopatia,un ddl per contrastarla.Coltraro: "Sgravi per chi rinuncia alle macchinette da gioco"

    Un disegno di legge per contrastare la ludopatia in Sicilia. Lo annuncia il parlamentare regionale di “Sal”, Giambattista Coltraro, che questa mattina ha affrontato l’argomento nel corso di una conferenza stampa convocata nella sede del movimento, in corso Gelone. L’idea espressa dal parlamentare dell’Ars è quella di agire su due diversi fronti. “Nei prossimi giorni sarò il primo firmatario di un ddl che stiamo elaborando per individuare un percorso in grado di contrastare un fenomeno, quello della ludopatia, che colpisce soprattutto giovanissimi e anziani, anche in provincia. L’intento è quello di stabilire delle regole certe che possano essere anche un deterrente valido. Inaccettabile- commenta Coltraro- che locali pubblici con slot machines operino a pochi passi dalle scuole, facilmente raggiungibili, quindi, dagli studenti”. In provincia, invece, “Sal” e “Articolo 4” intendono riproporre quanto già fatto al Comune di Siracusa, con l’approvazione, da parte dell’assise cittadina, di un emendamento al regolamento Tasi che consente agli esercenti che rinunciano alle macchinette da gioco, un risparmio sul pagamento dell’imposta. “Lo riproporremo in ogni comune del territorio- prosegue Coltraro- e siamo convinti che l’esito sarà analogo a quello registrato nel capoluogo. Su alcuni temi il consenso è e deve essere trasversale”.

    728x90_jeep_termo
    freccia