• Siracusa. Maniace, allaccio della discordia: una mail sgonfia il caso

    E’ stata pubblicata sui social dalla società concessionaria di piazza d’Armi una email certificata che sgonfia l’ultimo caso nato attorno al punto ristoro del Maniace. Il presunto allaccio fognario presunto abusivo non sarebbe abusivo. Lo prova la posta certificata con cui Siam – gestore del servizio idrico integrato – si scusa per il ritardo nell’apertura della documentazione inviata dal concessionario a corredo della pratica.
    “Siamo oggetto di gravi quanto ingiustificate accuse che hanno coinvolto un progetto che nulla a che fare con prese di posizione politiche”, si legge sulla pagina facebook di Maniace-Ortigia. Il progetto, si spiega poi, “nasce con l’obiettivo di riconsegnare alla pubblica fruibilità lo spazio della piazza d’Armi e di promuovere la cultura in tutte le sue forme, dal cibo alle arti performative”.

    freccia