• Siracusa. Minacce e spintoni agli agenti della Municipale: denunciato 32enne ubriaco

    Dovrà rispondere di guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale un 32enne siracusano. Due agenti della polizia municipale si trovavano in Traversa Laganelli per il ritrovamento di un cane quando sono stati avvicinati dall’uomo alla guida di un motociclo. Il 32enne, dopo avere chiesto informazioni su quanto stesse accadendo, è stato invitato ad allontanarsi per consentire lo svolgimento dell’attività in corso. Nonostante questo, l’uomo avrebbe insistito. Insospettiti dall’atteggiamento e dall’alitosi alcolica del soggetto, gli agenti avrebbero chiesto i documenti personali e del mezzo su cui viaggiava. L’uomo non ne era, tuttavia, in possesso. Il 32enne avrebbe inoltre dichiarato di non avere mai conseguito la patente di guida e di non essere in possesso di copertura assicurativa.Agli agenti avrebbe, inoltre, raccontato di avere bevuto due bottiglie di birra e gin.
    Richiesta una pattuglia in supporto, l’uom è stato sottoposto ad accertamento del tasso alcolemico, risultato più alto del consentito. Nel momento della redazione del verbale e della nomina del difensore di fiducia, il giovane avrebbe iniziato a manifestare un atteggiamento nervoso, rifiutandosi di farsi assistere dal legale. Dopo essersi allontanato a piedi, l’uomo è tornato sui suoi passi, iniziando ad insultare uno degli agenti con appellativi volgari ed offensivi. Non contento, avrebbe anche minacciato il poliziotto municipale: “Ti vegnu a pigghiari a casa e t’ammazzu a lignati”, tentando subito di avventarsi contro l’agente. Bloccato da altri due agenti, l’uomo li avrebbe spintonati. A quel punto l’uomo, che ha diversi precedenti per violenza privata, percosse e furto e per guida senza patente e assicurazione, è stato condotto al Comando della Polizia Municipale per le procedure del caso.

    freccia