• Siracusa. Movimento 5 Stelle contro Scrofani: "Figuraccia Tasi, si dimetta"

    Non scende la tensione sulla vicenda Tasi. L’aumento è stato rimandato per una serie di pecche tecniche rilevate nel provvedimento portato all’esame del Consiglio Comunale e solo grazie al prolungamento dei termini concesso in extremis da Roma. Se ne riparlerà prima del 30 settembre.
    La gestione poco scrupolosa della vicenda spinge il Movimento 5 Stelle ad attaccare nuovamente Palazzo Vermexio. “Sono proprio degli incapaci”, tagliano corto i portavoce locali pentastellati. “Hanno portato avanti una farsa in tre sedute che è costata ai contribuenti circa 6.000 euro per discutere una proposta della giunta che alla fine è stata giudicata neanche trattabile”, spiegano.
    Per i 5 Stelle l’assessore al Bilancio, vista la gestione tragicomica della vicenda, dovrebbe dimettersi. Gianluca Scrofani non avrebbe neanche più la fiducia del Consiglio, secondo i grillini. “L’assemblea ha dichiarato che alla ripresa della discussione sarebbe da preferire chiaramente il taglio di qualche spesa all’aumento delle tasse per recuperare i fondi necessari. Una secca smentita della proposta politica fatta dal sindaco e dal suo assessore”.

    image_pdfimage_print
  • freccia