• Siracusa. Muraglione di Ortigia “mangiato” dal mare: via ai controlli

    Dovrebbero partire la prossima settimana i controlli sui muraglioni a Levante di Ortigia, danneggiati in un tratto dalle mareggiate dei giorni scorsi. L’assessore alla Protezione Civile, Giusy Genovesi, ha disposto le necessarie operazioni di verifica, concordando gli interventi con gli uffici dei lavori pubblici.
    Per il muraglione letteralmente “mangiato” in un angolo dalla forza del mare, appaiono non rinviabili lavori di rincocciatura anche per prevenire pericolosi ingrottamenti del mare. “C’è un progetto per il risanamento conservativo del muraglione, dal Maniace al Talete”, spiega proprio l’assessore Genovesi. “Solo una parte di quei lavori è stata realizzata. Adesso abbiamo aggiornato il progetto ed i prezzi alle nuove tabelle regionali. Con il progetto aggiornato lavoreremo per accedere prima possibile ad un finanziamento. Parliamo di un intervento da diversi milioni di euro”.
    Nei giorni scorsi, il presidente dell’ordine provinciale degli ingegneri, Sebastiano Floridia, aveva segnalato come fossero necessarie verifiche rapide ed un primo intervento tampone per evitare di esporre quel tratto di lungomare ad eventuali rischi futuri.
    Intanto i controlli sono stati estesi anche a tutti gli arenili, su segnalazione dei balneatori. E il Comune potrebbe chiedere il riconoscimento dello stato di calamità per mareggiata. Una eventualità confermata dall’assessore alla Protezione Civile che, però, sottolinea con giusta prudenza “stiamo valutando”.

    image_pdfimage_print
  • freccia