• Siracusa. Nuove strisce pedonali “a rate” : il curioso caso di via Tevere

    Strisce pedonali, tra chiaro e scuro. Non un modo di dire e nemmeno una metafora. Semplicemente la descrizione visiva della realtà nell’area a ridosso di piazza Adda, in via Tevere, dove questa mattina è stata ripristinata la segnaletica orizzontale secondo la modalità “qua e là”. Ironia a parte, curioso il risultato del lavoro effettuato dagli operai della ditta che ha effettuato, nelle settimane passate, i lavori di posa dei cavi della fibra ottica. Secondo quanto previsto dal contratto, quindi in maniera del tutto regolare, stanno ripristinando lo stato originario della strada laddove sono stati operati gli scavi e completati i relativi interventi. Il risultato di tutto questo, in concreto, è però che, solo per fare un esempio, capita che su un intero attraversamento  soltanto una striscia pedonale sia stata ridipinta e quindi sia visibile. Ancor più eclatante il caso del parcheggio libero, ridipinto soltanto su uno dei quattro lati. Lungo via Tevere, invece, due le strisce nuovamente visibili, più o meno al  centro della carreggiata. E così via anche nelle vie limitrofe. Un piccolo paradosso, insomma, sintomatico però di come burocrazia e vita reale a volte, nei risultati, si ritrovino distanti.

    tra loro.

    image_pdfimage_print
  • freccia