• Siracusa. Nuovo ospedale: si muovono le commissioni regionali Sanità e Antimafia

    Il clamore suscitato da presunti appetiti della cosiddetta “cricca” dell’Expo 2015 verso l’appalto del nuovo ospedale di Siracusa, opera da 140 milioni di euro, finisce in Assemblea Regionale. Le commissioni Sanità e Antimafia si occuperanno del caso, esploso dopo le dichiarazioni in aula del deputato del M5S, Stefano Zito.  Domani alle 11, la commissione Sanità ha convocato in audizione l’assessore alla Salute,  Lucia Borsellino. Nei prossimi giorni, la Borsellino  e i dirigenti del dipartimento saranno ascoltati anche in commissione Antimafia. Il presidente di quest’ultima commissione, Nello Musumeci, era venuto nei giorni scorsi a Siracusa per incontrare il procuratore Giordano e, pare, presentare un esposto. Musumeci è intenzionato a convocare anche il sindaco e alcuni deputati regionali che da tempo seguono la vicenda.  “La nostra è una iniziativa dovuta – precisa il presidente dell’Antimafia regionale Nello Musumeci – finalizzata ad acquisire ogni utile elemento per valutare, dal punto di vista politico-amministrativo, se esistono fatti concreti riconducibili ad attività dolosa da parte di amministratori o funzionari dell’amministrazione pubblica”.

    (foto: Nello Musumeci, presidente commissione regionale Antimafia)

    freccia