• Siracusa. Omicidio Iraci, chiesti 10 anni e 8 mesi per Sebastiano Musso

    E’ attesa per il 28 febbraio prossimo la sentenza relativa al processo sull’omicidio di Franco Iraci, morto per un pugno in faccia assestato dall’amico Sebastiano Musso, unico imputato e per cui la parte offesa ha chiesto una condanna all’ergastolo. La tragedia, il 25 marzo scorso, in via Cesare Battisti, in tarda serata, dopo alcune ore trascorse in un locale pubblico. A causare la lite tra i due amici, un dissidio legato all’opinione espressa su alcune ragazze incontrate. Tutto sarebbe accaduto davanti ad un terzo amico, che in base a quanto ricostruito, è stato colui il quale ha poi lanciato l’allarme. Musso aveva ottenuto gli arresti domiciliari, successivamente revocati dal Riesame. La richiesta di una condanna a 10 anni e 8 mesi di reclusione è stata avanzata dal pm, Antonio Nicastro al gup, il giudice per le udienze preliminari, Andrea Migneco.

    728x90_jeep_4xe
    freccia