• Siracusa. Opposizione pronta a riscrivere il Piano Tari, “migliorie senza aumenti”

    Per migliorare il servizio di igiene urbana si può fare di più, senza chiedere ai siracusani di dover pagare una Tari ancora più alta. Ne è convinto il presidente della commissione Bilancio, Salvo Castagnino. “L’aumento proposto dalla giunta e bocciato dal Consiglio era ingiustificato dal punto di vista tecnico”, esordisce Castagnino. “E questo perché la spesa può essere coperta con parte degli oltre 70 milioni di euro evasi negli ultimi decenni. Migliorie sono possibili anche dal punto di vista pratico, perché il servizio ad oggi non viene erogato in modo proporzionato al costo sostenuto dal cittadino. Abbiamo preparato una proposta migliorativa al regolamento Tari, proposta che verrà depositata in presidenza questa settimana e successivamente, su richiesta degli stessi proponenti, inviata alla commissione tributi per confrontarci con tutte le forze politiche. L’obiettivo – dice ancora Castagnino – è migliorare un regolamento inadatto alle esigenze. Interveniamo su premialità al cittadino adempiente e recupero in tempi brevi di crediti che gravano su un bilancio definitivo”.

    6469_bmw_theix3_aRicarica_728x90_ga
    freccia