• Siracusa. Parcheggio di via Mazzanti, ripartono i lavori dopo l'ennesimo lungo stop

    Si appresta a compiere il suo 14.o anno di età, ma il parcheggio di via Mazzanti rimane un oggetto misterioso per Siracusa. La buona nuova è che oggi ripartono i lavori, di nuovo. A conclusione di un braccio di ferro a tratti snervante tra l’amministrazione e la ditta che si è aggiudicata l’appalto con lavori consegnati a dicembre 2013. Dovevano concludersi in 17 mesi senonchè tra pastoie burocratiche e un progetto non perfettamente adeguato alle esigenze dell’opera multipiano ci si è arenati in fretta. Lavori sospesi e di nuovo tutto fermo.
    Il progetto è stato, nel frattempo, rimodellato al fine di renderlo funzionale con le nuove opere previste perchè come era stato appaltato – evidentemente – non andava bene. Difficoltà emerse in corso d’opera.
    Il Comune è corso ai ripari ed ha presentato alla ditta che dovrebbe completare gli interventi le nuove condizioni. Una nuova distribuzione della spesa, con un aumento di importo che rimane entro il 20% consentito dalla legge.Concordate soluzioni alternative per non correre il rischio di dover restituire i finanziamenti ricevuti per costruire quel posteggio in gran parte già realizzato ma mai entrato in servizio. E in questo c’è voluta – raccontano beninformati – tutta la pazienza dei tecnici del settore lavori pubblici per una trattativa condotta con interlocutori non sempre disponibili alle istanze.
    Da oggi riapre il cantiere. Adesso non resta che completare e aprire i cancelli. Per davvero.

    728x90
    freccia