• Siracusa. Pesca con un palangaro vietato, intervento notturno della Guardia Costiera

    La Guardia Costiera lo ha sorpreso mentre utilizzava attrezzatura da pesca vietata, da bordo della propria barca, ed all’interno della zona B di riserva parziale dell’Area Marina Protetta del Plemmirio.
    Un monitoraggio notturno, nelle acque antistanti Punta del Gigante, che ha permesso di bloccare il ricorso ad un palangaro. L’attrezzo da pesca è stato recuperato. Il trasgressore è stato sanzionato.
    Nelle zone B e C dell’Area Marina Protetta del Plemmirio, ricorda la Capitaneria di Porto, la pesca sportiva è consentita previa autorizzazione da parte dell’Ente gestore. Nei mesi di maggio e giugno è vietata a causa del fermo biologico 2020.

    freccia