• Siracusa. Posteggio di via Mazzanti, poca attività visto da fuori. "Lavori in corso, rispetteremo scadenze"

    A che punto sono i lavori al parcheggio di via Mazzanti? Poco prima di Capodanno venne consegnato il cantiere alla ditta che si sarebbe occupata di ripristinare una struttura pressochè completa ma lasciata poi per un decennio in stato di abbandono, preda di vandali e malintenzionati. Il cronoprogramma dell’amministrazione parlava di posteggio pronto in diciassette mesi, quindi entro l’estate del 2015. Ma passando su viale Santa Panagia, buttando l’occhio al cantiere, tutto pare procedere molto lentamente. L’assessore ai lavori pubblici, Alessio Lo Giudice, spiega perchè. “Inizio con l’assicurare che tutto procede come previsto. In questa prima fase ci si è concentrati su di una necessaria bonifica del parcheggio. I lavori veri e propri non potevano partire senza questa pulizia straordinaria. Era un’opera abbandonata e dentro abbiamo trovato di tutto. Completata questa operazione necessaria, la ditta ha recintato l’area di cantiere e piazzato i prefabbricati per gli operai. I lavori sono comunque in corso e tra l’altro stiamo rivedendo alcuni punti del progetto originario perchè, per forza di cose, vanno adesso rivisti”. Il posteggio di via Mazzanti potrebbe essere “pronto” anche prima della scadenza prevista. E’  una struttura multipiano con circa 300 posti auto.  Anche Striscia la Notizia si era occupata, con un servizio, dell’incompiuta. La giunta Garozzo aveva annunciato l’intenzione di sbloccare l’impasse sin dal giorno dell’insediamento. “Siamo molto soddisfatti per quanto fatto in via Mazzanti”, commenta ancora Lo Giudice. “Quasi tutti i cantieri che abbiamo eredito bloccati sono ora avviati, incluso il porto Grande. Il prossimo obiettivo, adesso, è quello di far ripartire i lavori per la fognatura interrotti nella zona della Borgata. Anticipo che non manca molto”.

    728x90
    freccia