• Siracusa. Processione in tempi record, Santa Lucia mai così “veloce”: vince la sicurezza

    Processione sprint per Santa Lucia. Non era mai accaduto, a memoria d’uomo, che il simulacro della Patrona siracusana arrivasse all’interno del santuario della Borgata intorno alle 18.30. Una “corsa” per evitare il maltempo, con una serie di accorgimenti assunti “work in progress” dal comitato organizzatore in continuo contatto con la Prefettura.
    A partire dalla decisione di anticipare di 30 minuti l’uscita dalla Cattedrale, in modo da guadagnare tempo sul previsto arrivo della perturbazione più intensa. La marcia spedita impartita dal campanellaio ai berretti verdi ha poi fatto il resto, consentendo l’arrivo in tempi record in piazza Santa Lucia, senza alcun cambiamento sul tradizionale percorso.
    La perturbazione che ha poi colpito in maniera intensa Siracusa dalla prima serata, ha dato ampia ragione alle coraggiose decisioni assunte. L’alternativa sarebbe stata quella di un rinvio a processione in corso, ma con tutta una serie di punti interrogativi sulla data di recupero e la ripianificazione dei festeggiamenti.
    I partecipanti, comunque numerosi specie se si considera il “peso” delle previsioni meteo, hanno mostrato comunque di aver compreso ed apprezzato. In fondo, di mezzo c’era la sicurezza pubblica.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia