• Siracusa. Provinciale 58: "Storia di degrado e di una assurda burocrazia"

    Le condizioni in cui versa la strada provinciale 58 torna al centro dell’attenzione. A sollevare un problema vecchio è l’associazione Plemmirio Blu.  “Tre anni addietro -spiega il presidente, Giuseppe Santo- la Provincia Regionale , oggi Libero Consorzio, allargò e asfaltò quel tratto, che mette in comunicazione la statale 115 con le zone balneari di Plemmirio, Terrauzza, Fanusa Arenella, realizzando negli incroci una serie di rotatorie”. La strada sarebbe, però, adesso, costantemente danneggiata da mezzi che, uscendo dai campi limitrofi infangati, lasciano consistenti quantità di terra ai  bordi, sulle rotatorie, mentre sui marciapiedi cresce alta erba e gli Eucaliptus spuntano dall’Asfalto con dimensioni che Santo definisce “ragguardevoli”. Parte una lunga vicenda, fatta anche di scartoffie, mancate risposte, forse equivoci. Si pensa a soluzioni che possano prevedere accordi anche con privati e associazioni, in particolare per l’adozione delle aiuole. Al momento, però, la fase interlocutoria, iniziata anni fa, non si è ancora conclusa. Motivo di rammarico per il rappresentante dell’associazione.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia