• Siracusa. Quale futuro per l'universita'? Incontro al Libero Consorzio

    Del futuro dell’Università a Siracusa si è discusso stamani nella sede del Libero Consorzio Comunale.
    L’incontro di vertice fra il Commissario, Antonino Lutri, l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione e Formazione, Bruno Marziano, il Rettore dell’Università di Catania, Giacomo Pignataro con i suoi dirigenti, per delineare soprattutto il ripianamento della situazione debitoria dell’ultimo biennio dell’ex Provincia nei confronti dell’Università.
    Nel corso dell’incontro si sono valutate più proposte per superare la situazione debitoria fra le quali la possibile cessione di uno stabile a compensazione, per una sede più funzionale per la facoltà di architettura di Siracusa.
    Una decisione definitiva non è stata ancora presa. Ma una nuova pianificazione logistica, soprattutto per il potenziamento dei servizi da offrire agli studenti, è emersa.
    Tanto che nei prossimi giorni dirigenti dell’Università torneranno a Siracusa per effettuare dei sopralluoghi con i funzionari del Libero Consorzio in quegli stabili già proposti dal Commissario e valutati positivamente dall’assessore Marziano che ha guidato questo Ente per oltre nove anni.
    Fra le ipotesi fattibili quella di allocare una mensa universitaria in uno dei locali di Via Elorina o di Via Necropoli del Fusco facilmente raggiungibili e con aree di parcheggio disponibili.
    Presente, infatti, anche il Presidente dell’Ersu, appena riconfermato, Alessandro Cappellani che ha manifestato interesse per la proposta.
    Sull’esito dell’incontro ha espresso soddisfazione il Commissario Lutri per aver trovato una buona intesa con i vertici dell’Università di Catania e stabilito un proficuo piano di lavori con l’assessore regionale Bruno Marziano che ben presto potrebbe portare a soluzione inaspettate per la riqualificazione di un immobile del centro storico di Siracusa per il potenziamento dei servizi agli studenti.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia