• Reati commessi quando era minorenne: due anni e 7 mesi ad un 27enne libico

    Due anni e 7 mesi di reclusione per una serie di reati commessi quando era minorenne. I Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Catania, un giovane libico di 27 anni. Tra i reati per cui è stato condannato figurano  resistenza a un pubblico ufficiale, lesioni personali e ricettazione.
    Condotto in caserma, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa.

    freccia