• Siracusa. Recupero dell’altare di Santa Lucia al Sepolcro: c’è il progetto

    E’ stato approvato il progetto esecutivo per il recupero dell’altare marmoreo del tempietto della Chiesa di Santa Lucia al Sepolcro. L’intervento era stato deliberazione il 21 gennaio 2017, tra gli interventi del Patto per lo Sviluppo della Sicilia – Patto per il Sud. Adesso c’è finalmente il decreto del dirigente generale dell’Assessorato dei Beni Culturali.
    I lavori ammontano a 105mila euro mentre la parte rimanente, per circa 13 mila euro, sono a disposizione dell’amministrazione, in questo caso del Rup che è stato nominato dalla Sovrintendenza.
    “Sono particolarmente soddisfatto e felice – dice Enzo Vinciullo che in commissione Bilancio Ars aveva avviato l’iter – perché negli anni in cui sono stato deputato mi sono sempre prefissato l’obiettivo di ricostruire l’altare attorno al luogo in cui, secondo la tradizione, è stato seppellito il corpo della nostra venerata patrona e concittadina Lucia”.
    Adesso spetta alla Sovrintendenza predisporre il bando di gara. Se tutto dovesse procedere per il meglio, l’altare potrebbe essere inaugurato il prossimo aprile quando ricorre peraltro l’anniversario della prodigiosa sudorazione del 1735 del gruppo marmoreo raffigurante Santa Lucia posto ai suoi piedi.

    freccia