• Siracusa. Riprende la protesta ad oltranza dei 17 ex Sotis Cavi. “Soluzione in settimana? Speriamo ma restiamo qui”

    Hanno ripreso la loro protesta questa mattina, dopo due giorni di sosta in occasione della Pasqua. Ma di buon mattino i 17 lavoratori ex Sotis Cavi hanno nuovamente raggiunto piazza Archimede, piazzandosi ancora sotto il palazzo della Prefettura.  Attendono l’erogazione della cassa integrazione 2013. Nonostante due decreti ministeriali firmati e un tavolo al ministero del lavoro (convocato lo scorso mese di marzo, ndr) continua il ping-pong istituzionale con vari enti che rimpallano decisioni e responsabilità. “Resteremo qui fino a quando il nostro problema non sarà risolto”, spiegano alla ripresa della loro ordinata protesta. Il parlamentare del Pd, Pippo Zappulla, si è impegnato per fornire una soluzione entro la settimana. Da Siracusa si guarda, quindi, a quanto avverrà a Roma. “Siamo contenti che qualcuno si sia mosso. Seguiamo ovviamente con interesse ma dopo sedici mesi ci vogliono anche i fatti, non solo le parole. L’on. Zappulla ha detto che avrebbe portato a casa in settimana un risultato. Speriamo, ma restiamo qua sotto la Prefettura fin quando non ci sarà un segnale concreto”, fanno sapere i lavoratori.

    728x90_jeep_termo
    freccia