• Siracusa. Roberto Getulio riconfermato alla guida della Fim Cisl

    Roberto Getulio è stato riconfermato alla guida della FIM Cisl Ragusa Siracusa. L’elezione è avvenuta nel primo pomeriggio di oggi al termine del 2° Congresso territoriale della categoria dei metalmeccanici cislini.
    Ai lavori, presieduti dal segretario nazionale Fim, Nicola Alberta, hanno partecipato il segretario generale della Ust, Paolo Sanzaro, e il reggente della Fim Sicilia, Ferdinando Uliano.
    Getulio, nella sua relazione introduttiva, ha ripercorso l’attività nelle due province ricordando le maggiori vertenze affrontate e le criticità ancora presenti.
    “Abbiamo superato i 2500 iscritti e siamo radicati nel territorio – ha esordito Roberto Getulio – questo significa che la Fim resta un riferimento e un baluardo per la difesa dei diritti dei lavoratori. Abbiamo seguito con grande attenzione la vicenda Comes, una vertenza che ha coinvolto 156 padri di famiglia e che per noi si chiuderà soltanto quando ognuno di loro rientrerà a lavoro. Importante resta l’Osservatorio provinciale per fare il punto della situazione e monitorare tutti i lavori di manutenzione. Affronteremo anche la vertenza della Set Impianti per tutelare tutti i 350 lavoratori.”
    Analisi e sintesi nell’intervento del segretario generale della Ust, Paolo Sanzaro.
    “Intanto sull’importanza della nostra zona industriale – ha detto – che resta strategica per l’intera economia. Bisogna ancora avere la capacità di pensare a quell’area come ad un polo attrattivo che metta insieme sviluppo e ambiente. Perché questo avvenga dobbiamo essere capaci di difendere questo territorio. Così come stiamo facendo per il Porto di Augusta, scippato della guida della Port Authority.”
    Sull’importanza del recente contratto e sul coinvolgimento dei giovani, si è soffermato nella sue conclusioni Nicola Alberta. Il segretario nazionale della Fim ha ribadito la necessità di un sindacato ancora più presente nei luoghi di lavoro, riferimento unico per i lavoratori. “La centralità della persona è uno dei nostri capisaldi – ha detto – Le difficoltà attuali possono essere affrontate soltanto se riscopriamo la voglia di stare insieme ed il valore della solidarietà. Così facendo saremo ancora più forti e più autorevoli.”
    Ad affiancare il segretario generale Roberto Getulio nella segreteria territoriale saranno Elisabetta Rodolico e Sebastiano Ternullo.

    freccia