• Siracusa. Salvataggio in extremis di Spaccio Alimentare, si apre uno spiraglio

    Buone notizie in vita per i lavoratori siracusani di Spaccio Alimentare. La Distribuzione Cambria, azienda che opera in Sicilia e Calabria con quell’insegna, ha comunicato ai sindacati l’affitto ponte di 10 esercizi commerciali a Fratelli Arena (Decò), altro marchio leader nella grande distribuzione. La prospettiva è quella di una vendita definitiva. E nella lista dei 10 punti vendita, tra i primi c’è quello di Siracusa. L’affitto ponte potrebbe sbloccare la ristrutturazione dell’ipermercato (chiuso al momento) all’interno del centro commerciale di contrada Necropoli del Fusco che aprirà i battenti il 23 maggio prossimo. E’ corsa contro il tempo ma intanto l’ok dato dalla stragrande maggioranza dei creditori al piano di ristrutturazione dei debiti proposto da Cambria lascia ben sperare.
    “Attendiamo adesso che si ufficializzi la vendita per sederci al tavolo”, fanno sapere dalla Fisascat regionale. Più moderato l’ottimismo della Uiltucs. “Aspettiamo con speranza l’approvazione da parte del tribunale di Barcellona del piano presentato dall’azienda, senza il quale rischia di essere vanificato tutto il lavoro svolto”.

    728x90_jeep
    freccia