• Siracusa. Sciopero nel settore trasporti, petizione alla stazione

    Appuntamento anche a Siracusa, come nelle altre province siciliane, per la campagna di raccolta firme a favore della proposta di legge di iniziativa popolare promossa dalla Fit Cisl, con l’obiettivo di riequilibrare la legge 146 del 1990 sugli scioperi nel settore dei trasporti. L’appuntamento è fissato per le 9.30 di mercoledì prossimo, 22 ottobre, davanti alla stazione centrale di Siracusa. Una intera giornata, programmata fino alle ore 18, per avviare la raccolta firme che procederà anche in provincia e in altre giornate pubbliche.«Vogliamo introdurre il cosiddetto “sciopero intelligente” – ha dichiarato il segretario generale della Fit Cisl territoriale, Roberto Getulio – La nostra iniziativa, che presenteremo e avvieremo insieme all’intero Consiglio generale e alla stessa Ust, intende coinvolgere cittadini, pendolari e lavoratori su tutto il territorio nazionale per raccogliere le 50 mila firme necessarie.
    L’obiettivo della campagna di firme, vuole ridurre gli effetti negativi degli scioperi in un settore così strategico e fondamentale per utenti e lavoratori.»

    728x90_Alfa
    freccia