• Siracusa. Scoperti 13 lavoratori in nero, sospese quattro attività. Controlli del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro

    Sospese quattro attività dai  Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Siracusa. I militari hanno anche “scoperto” 13 lavoratori in nero e contestato sanzioni per oltre sessantamila euro. Sono i risultati di una vasta operazione di controllo svolta sul territorio provinciale negli ultimi 20 giorni. Parte delle aziende sono state sottoposte al controllo in conseguenza di “richieste di intervento” dopo il mancato accordo tra lavoratori e datori di lavoro in sede di conciliazione. Altre aziende sono state sottoposte a controllo di iniziativa o su sollecitazione di altri uffici.
    Per 4 aziende è stata disposta la sospensione dell’attività mentre i rispettivi responsabili legali hanno l’obbligo di mettere in regola i dipendenti occupati in nero, assumendoli “ora per allora”: versando quindi per intero tutti i contributi previdenziali e assistenziali obbligatori non corrisposti.  Solo dopo consentita la riapertura delle attività.
    Alle aziende ispezionate sono state contestate pesanti sanzioni amministrative e, inoltre, saranno comunque inoltrate le conseguenti comunicazioni agli Enti preposti alla vigilanza sugli appalti, alla riscossione delle assicurazioni sociali e dei contributi.
     

    728x90
    freccia