• Siracusa. Seconda edizione della Festa di Primavera del Movimento 734: spazio alla bellezza

    Gioacchino Lanza Tomasi, Enzo Maiorca, Nello Musumeci, Nuccio Ordine, Beatrice Basile, Monica Centanni: sono questi alcuni degli ospiti della seconda edizione della
    “Festa di Primavera” del Movimento culturale 734.
    La manifestazione si aprirà’venerdì 20 marzo alle 21, presso l’Auditorium dell’Asam, con la rappresentazione teatrale “Buttanissima Sicilia”, tratta dal best seller di Pietrangelo Buttafuoco.
    L’iniziativa proseguirà poi presso l’Antico Mercato in Ortigia, per tutta la giornata di sabato 21 marzo con il Forum cittadino della Cultura presieduto da Mila Caldarella e dall’assessore Francesco Italia.
    Alle 12, nell’ambito delle iniziative promosse da Libera per il 21 marzo in tutta Italia, una rappresentanza di studenti degli istituti superiori cittadini parteciperanno a “Primavera di Bellezza:cultura e legalità per la Sicilia”, un incontro con il presidente della Commissione Regionale Antimafia, Nello Musumeci, con il mito Enzo Maiorca, con il Soprintendente emerito Beppe Voza e Fabio Granata, coordinatore nazionale di Green Italia. Modera il giornalista Gaspare Urso.
    Nel pomeriggio, spazio al dibattito sulla difesa della cultura classica attraverso un incontro/evento dal titolo: “L’utilità dell’inutile:giù le mani dalla cultura classica”.
    Ne parleranno lo stesso Fabio Granata con la grecista veneziana Monica Centanni, la Soprintendente Beatriice Basile, il Soprintendente dell’Inda Gioacchino Lanza Tomasi e lo scrittore Nuccio Ordine,la preside del Gargallo Lilly Fronte e il filosofo Roberto Fai.
    Al termine saranno gli allievi della Scuola del teatro classico dell’Istituto del dramma antico a esibirsi con una performance teatrale:Keramos.
    La Festa,alla sua seconda edizione,intende rilanciare l’identità culturale greca e classica di Siracusa e contribuire a diffondere la consapevolezza del suo straordinario patrimonio culturale.

    freccia