• Siracusa. Servizi sociali: “Ritardi inammissibili”, l’accusa del gruppo Opposizione

    “Ripristinare le condizioni di rispetto delle norme in alcuni settori dei servizi sociali”. Lo chiedono i consiglieri comunali del gruppo Opposizione Salvo Sorbello e Cetty Vinci. Al Comune, i due esponenti di minoranza chiedono di sottoscrivere “le indispensabili convenzioni, previste dalle norme per regolare i termini del rapporto e le modalità di svolgimento. E’ davvero inammissibile-tuonano i due consiglieri- che per i servizi erogati con i fondi Pac, per quelli di assistenza domiciliare agli anziani e alle persone con disabilità, per quello di assistenza educativa domiciliare ci siano ritardi incredibili, che pregiudicano non solo l’attività delle cooperative sociali ma anche la verifica della regolare effettuazione dei servizi stessi, mentre per altri servizi mancano i regolamenti o addirittura ce ne sono due differenti l’uno dall’altro. Fino ad ora-aggiungono Sorbello e Vinci- abbiamo solo ricevuto rassicurazioni che si sono dimostrate infondate, come pure per i mancati pagamenti per diversi servizi effettuati da più di un anno”.

    freccia