• Siracusa. Servizio mensa sospeso nelle scuole, Castagnino: "Vogliamo gli atti"

    Polemiche, ieri sera, in consiglio comunale, sulla vicenda legata al servizio di refezione scolastica, sospeso dal Comune dopo il rinvenimento, nel passato di lenticchie previsto dal menu di lunedì mattina, di “corpi estranei”, apparentemente vermi (ipotesi esclusa dall’amministrazione comunale). Durante la seduta consiliare di ieri, che proseguirà questa sera per l’analisi degli emendamenti al nuovo regolamento sulla rateizzazione dei tributi locali, il consigliere comunale Salvo Castagnino ha richiesto l’accesso agli atti relativi al sopralluogo, “con conseguente sequestro da parte dell’Asp, dopo la segnalazione dei disservizi legati alla mensa scolastica nelle scuole dell’Infanzia del capoluogo. In attesa di un riscontro ufficiale da parte del Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (Sian)-spiega Castagnino- e dei risultati delle analisi sul cibo, ho chiesto che vengano prodotti a tutti i consiglieri comunali i verbali relativi al sopralluogo e alla successiva azione dell’Asp, che ha condotto alla sospensione del servizio”.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia