• Siracusa. Sorpresi a recidere le palme di viale Santa Panagia. In due ai domiciliari

    Viale Santa Panagia come un”vivaio”. Come una settimana fa, anche la notte scorsa due siracusani avevano pensato di poter “approfittare” delle palme ornamentali per ricavarne foglie da rivendere in occasione della domenica delle Palme. Pasqualino Di Paola e Paolo Giuga, rispettivamente di 38 e 25 anni, entrambi con qualche precedente, con due grossi coltelli da cucina stavano recidendo i rami delle piante del vialone siracusano. Sono stati sorpresi e arrestati dai Carabinieri. I due hanno provato a dileguarsi a piedi ma sono stati rapidamente  intercettati. Avevano già reciso trentotto cime. Misura dei domiciliari per entrambi.
    Per scoraggiare simili episodi criminali, le forze dell’ordine consigliano di evitare l’acquisto di palme e composizioni con palme  in posti improvvisati, come banchetti e simili.

    728x90
    freccia